Carceri

Due agenti penitenziari
aggrediti a Rossano

Due assistenti della polizia penitenziaria del carcere di Rossano sono stati aggrediti da un detenuto. Lo rendono noto Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto del Sappe e Damiano Bellucci, segretario nazionale.

carcere 2
Due assistenti della polizia penitenziaria del carcere di Rossano sono stati aggrediti da un detenuto. Lo rendono noto Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto del Sappe e Damiano Bellucci, segretario nazionale. I due assistenti sono stati sottoposti alle cure mediche e giudicati guaribili con una prognosi di 7 giorni. "Le condizioni in cui opera il personale - affermano i sindacalisti - sono ormai ridotte al di sotto del minimo consentito".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi