Castrovillari

Agenti aggrediti
in carcere

Un assistente capo ed un sovrintendente della polizia penitenziaria, entrambi in servizio nella casa circondariale di Castrovillari, sono stati aggrediti da un detenuto che poco prima aveva picchiato due compagni di cella.

Agenti aggrediti
in carcere

Un assistente capo ed un sovrintendente della polizia penitenziaria, entrambi in servizio nella casa circondariale di Castrovillari, sono stati aggrediti da un detenuto che poco prima aveva picchiato due compagni di cella.

 La notizia e' stata resa nota da Giovanni Battista Durante, segretario generale del Sappe e Damiano Bellucci, segretario nazionale. I due agenti, intervenuti per porre fine ad un litigio tra detenuti, hanno riportato lievi ferite.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi