GUARDIA COSTIERA

Reti da pesca
sequestrate
nel cosentino

Sono state rinvenute sulla spiaggia tra Amantea e Belmonte.Il materiale, del valore di circa 15 mila euro, è stato portato nel deposito beni sequestrati nel Porto di Vibo

Reti da pesca
sequestrate
nel cosentino
Cinque chilometri di reti da posta, sono stati sequestrati dalla Guardia costiera sulla spiaggia compresa tra Amantea e Belmonte. Le reti, in tutto 23, in attesa di essere utilizzate da pescatori abusivi, sono state individuate in un'area vicino all'arenile e lontano dalla vista dei bagnanti. Il materiale, del valore di circa 15 mila euro, è stato portato nel deposito beni sequestrati nel Porto di Vibo. Indagini sono in corso per risalire ai proprietari.(ANSA)

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi