Fiera San Giuseppe

Si parte il 12 marzo
novità e logistica

Numerosi gli espositori che saranno presenti nella città dei bruzi per la tradizionale Fiera di San Giuseppe dal 12 al 19 marzo.

Si parte il 12 marzo
novità e logistica

Conto alla rovescia per la tradizionale Fiera di San Giuseppe 2013, prevista dal 12 al 19 marzo. Ben 726 gli espositori, con un incremento di 116 partecipanti rispetto all’edizione 2012. Provengono da 27 province d’Italia, mentre sono 15 le nazionalità dei partecipanti e 24 le categorie merceologiche. Le zone dove si svolgerà la Fiera sono quelle di Lungo Crati De Seta (altezza Mercato Arenella); Mercatino Arenella; Ponte Mario Martire; Via Sertorio Quattromani; Piazza G. Mancini; Area ex FF.SS.;Viale G. Mancini; Contrada Gergeri. Come sempre, i primi ad arrivare saranno i venditori di piante, fiori in vaso, terrecotte e vimini. Novità assoluta riguarda  le piante ed i fiori che saranno collocati fino al parcheggio di Lungo Crati in modo da far così conoscere ai tantissimi appassionati di giardinaggio le bellezze del centro storico, che inoltre potrà essere visitato tramite i bus scoperti. Il rione Gergeri diventerà  modulare per quanto riguarda i trasporti e Piazza dei Bruzi  per i prodotti tipici e per quanto attiene altre attività che potrebbero suscitare molto interesse dai parte dei cittadini e da tutti coloro che verranno dall’hinterland. Infine, vi è da segnalare che lo Sportello unico per le attività economiche e produttive (palazzo Ferrari in piazza Cenisio) rende noto agli utenti, scusandosi per gli eventuali disagi, che per far fronte adeguatamente alle esigenze del periodo, dall’11 al 19 marzo resterà aperto esclusivamente per gli operatori della Fiera. Da mercoledì 20 sarà ripristinato il normale orario di apertura a tutto il pubblico.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi