Confesercenti

No ad aperture domenicali
raccolta di firme

Domenica iniziativa presso la Camera di Commercio per avviare la raccolta di firme contro l'apertura domenicale sostenuta anche dalla CEI.

No ad aperture domenicali
raccolta di firme

“Libera la domenica: restituiamo il diritto al riposo”. E’’ il tema dell’iniziativa in programma il 16 dicembre  presso la “Sala Mancini” della Camera di Commercio di Cosenza La manifestazione organizzata dai vertici  provinciali della Confesercenti ha anche lo scopo di promuovere  la raccolta di firme per la proposta di legge “Libera la Domenica” con il sostegno della  CEI, la Conferenza Episcopale Italiana. Se con il “sempre aperto” non sono aumentati i consumi,  non e’ aumentato il PIL, non e’ aumentata l’occupazione, significa che – sostiene Confesercenti, senza regole la “liberta’ di concorrenza” non è in grado di tutelare la concorrenza stessa. Senza una nuova legge, nei prossimi 5 anni: altri 80.000 negozi in Italia chiuderanno. Alla manifestazione previsti gli interventi del presidente provinciale Mimmo Bilotta, del vicepresidente Massimo Esaltato, di  monsignor Mario Merenda, delegato CEI, dei rappresentanti di categoria. E nell’occasione del 150° anniversario della fondazione della camera di commercio di Cosenza alla presenza del presidente  Giuseppe Gaglioti  saranno premiate imprese storiche consentine associate Confesercenti.                                                                                

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi