AMMINISTRATIVE

Il Pdl a lavoro per serrare le fila

Nel pomeriggio incontro tra i rappresentanti dell’area interna al Pdl che fa capo a Germanà, Garofalo e Ricevuto. Tracciate le linee programmatiche in vista delle prossime elezioni. Sabato 22 nuovo appuntamento al Capo Peloro Resort.

Il Pdl a lavoro per serrare le fila

Nino Germanà

I dibattiti politici che stanno infiammando, a livello nazionale, il Popolo della libertà, impongono una riflessione anche a livello locale. In riva allo Stretto si cerca di cominciare a fare il punto della situazione, considerata la prossima scadenza delle amministrative (tra marzo e aprile). Nel pomeriggio riunione di un’area interna al Pdl (ex-Forza Italia): il deputato nazionale, nonché coordinatore cittadino, Vincenzo Garofalo, il deputato regionale Nino Germanà (negli ultimi giorni avvistato spesso in città), e il presidente della Provincia, Nanni Ricevuto, si sono dati appuntamento, con molti consiglieri provinciali, comunali, assessori (attuali ed ex) per stilare un programma di massima in vista dei futuri appuntamenti che, dunque, coinvolgeranno il partito della sua interezza. I rappresentanti dell’area ex-Forza Italia, si sono detti intenzionati a proporre un progetto serio e riformista secondo una nuova linea di azioni costanti ed una presenza capillare sull’intero territorio della provincia. Fitto il calendario di appuntamenti programmato per i prossimi giorni: domenica 16 dicembre alle ore 18 presso l’Antica Posta di Gliaca di Piraino, giovedì 20 alle 19 l’appuntamento è a Barcellona al Centro Vacanze Cantoni- Spinesante. Un tour di confronti che si concluderà sabato 22 alle ore 11, al Capo Peloro Resort di Messina. Durante l’incontro si tracceranno le linee guida e si aprirà un costruttivo confronto circa gli indirizzi e le azioni comuni e condivise da intraprendere. “La sinergia e la compattezza dei tre esponenti del Pdl – hanno scritto in una nota congiunta Garofalo, Germanà e Ricevuto - è la dimostrazione della volontà e dell’impegno per raggiungere obiettivi effettivi secondo un progetto politico che si fonda sul principio di responsabilità".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400