Furto al Metropolis

Si cercano i complici
dei ragazzi denunciati

Avevano portato via prodotti tecnologici dal centro commerciale, ma erano stati bloccati dai carabinieri.

Si cercano i complici
dei ragazzi denunciati

Indagini in corso tra Cosenza e Rende da parte dei carabinieri per individuare i complici dei quattro ragazzi denunciati a piede libero per furto nel centro Commerciale Metropolisi di Rende. Gli inquirenti sono convinti che i giovani non abbiano potuto fare tutto da soli e in ogni caso dovevano avere dei ricettatori pronti a piazzare la merce. I ragazzi di età compresa tra i 17 e i 22 anni, tutti incensurati e di buona famiglia erano stati sorpresi nella notte tra venerdi e sabato mentre si allontanavano dal centro commerciale con dei grossi pacchi in dei carrelli. Portati in caserma  non hanno saputo dare spiegazioni.  Erano in possesso di televisori digitali, macchine fotografiche, iphone e ipad. La verità è emersa quando qualche ora dopo, all’apertura dei negozi i titolari del Metropolis denunciavano il furto di merce tecnologica per un valore di 13 mila euro. I giovani erano riusciti ad entrare nella struttura da una apertura nel tetto e avevano fatto razzia di prodotti tecnologici facilmente rivendibili. Sotto shock i genitori quando sono stati chiamati in caserma a riprendere i figli. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto