BASKET

Dnc: doppio successo per Amatori e Cus

I nero-arancio superano la Nuova Jolly lasciando ai reggini il fondo della classifica. Colpo di Gullo e compagni contro la Vis

Dnc: doppio successo per Amatori e Cus

Il play del Cus Daro Gullo

Vincono le due squadre cittadine impegnate in Dnc, Cus e Amatori. Prima vittoria in campionato per i nero-arancio, che superano sul campo neutro del PalaValenti di Capo D'Orlando la Nuova Jolly Reggio Calabria. Gli atleti di coach Ciccio Romeo volevano assolutamente sbloccarsi dopo gli stop contro Gioia Tauro ed Acireale e dopo un primo quarto chiuso sotto di 2 punti hanno indirizzato il match con un ottimo secondo parziale (25-8), controllando la partita nella ripresa. Positivo il rientro dopo la giornata di squalifica per capitan Centorrino che partendo dalla panchina ha segnato 26 punti, mentre il nuovo acquisto Calarese si è alternato con costrutto con Adorno in cabina di regia garantendo maggiore profondità ai nero-arancio.

Seconda vittoria consecutiva in trasferta invece per il Cus Messina, che dopo il successo di Marsala, si ripete violando il “PalaBotteghelle” della Redel Vis Reggio Calabria al termine di una gara di carattere, condotta sempre in vantaggio e senza grandi rischi. Dopo il minuto di silenzio per il caporale Tiziano Chierotti, ucciso in Afghanistan, i cussini prendono fin da subito in mano il match e Gullo sblocca il punteggio con un canestro da due punti e la prima tripla della serata (alla fine 7/8). Gli ospiti prendono il largo e, a metà tempo, sono avanti di 10 con un’altra tripla di Gullo (18-8). Grasso e soprattutto Soldatesca, con sei punti consecutivi, riavvicinano i padroni di casa, ma Sereni e altri tre punti del play messinese, proprio sulla sirena, chiudono il parziale sul 22-30. Il 5-0 firmato Grasso-Pollicino segna l’inizio del secondo quarto (27-30), ma l’ex di turno Cavalieri si presenta con una tripla che mantiene a distanza la formazione di coach D’Arrigo. Squadre divise da pochi punti, finché ancora Gullo, con altre due triple, segna prima il +8 (43-35) dopo il +10 (48-38) e chiude Di Dio che, prima dell’intervallo lungo, realizza due punti per il massimo vantaggio ospite sul 38-52. Ritmi più bassi alla ripresa e la Vis Reggio cerca di accorciare le distanze con la coppia Grasso – Zampogna (21 e 10 punti finali), che trascinano i compagni e riescono a chiudere il terzo parziale in vantaggio (21-16). I padroni di casa raggiungono anche il -8 (53-61), ma Riva e Sereni riportano il match sul rassicurante +12 (55-67) prima degli ultimi canestri di Zampogna (59-68). Nell’ultimo quarto, dominio ospite con un break di sei punti (Sereni, Riva e Di Dio) mentre, solo dopo oltre due minuti, la Vis trova il primo canestro con un libero di Marseglia. Il divario tra le due squadre aumenta grazie a Riva e all’ennesima tripla di uno straordinario Daro Gullo (25 punti totali), che vale anche il massimo vantaggio della serata: +22 sul 64-86. Partita praticamente chiusa: c’è solo il tempo per gli ingressi dei giovani Semerano, tra i locali, e Sidoti, tra gli ospiti, e per l’ultimo canestro di Sereni, che vale il 72-92.

Domenica 4 novembre alle 18, Cus e Amatori si ritroveranno di fronte al palaNebiolo per il primo derby stagionale.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi