PALLANUOTO A/1 F.

Al via campionato
Per la Wp Messina
debutto a Firenze

Comincia domani il massimo torneo femminile. Esordio difficile per la Waterpolo Despar Messina impegnata a Prato contro Firenze Pallanuoto.

Simona Abbate

Simona Abbate, Wp Despar Messina

Subito un impegno particolarmente ostico per la Waterpolo Despar Messina, domani ore 15.00, al debutto nel campionato femminile di A/1. La squadra di Claudia Vinciguerra sarà opposta a Prato alla Firenze Waterpolo, la formazione che in questa stagione rappresenterà il capoluogo toscano dopo la scomparsa della Fiorentina. La formula del torneo è abbastanza semplice. Dieci formazioni, le prime otto si qualificano per i play-off, le vincitrici dei quarti accederanno alla final four scudetto di fine maggio, necessaria per l’assegnazione dello scudetto. Due, invece, le retrocessioni dirette, una lotta che quest’anno non riguarderà la Waterpolo Despar Messina, allestita per stare in alto, quanto in alto lo dirà la stagione anche se le aspettative, alla vigilia, sono enormi perché la società ha ingaggiato alcune top player per puntare ad obiettivi importanti. La concorrenza è, però, tutta qualificata e quest’anno non c’è una reale favorita. La Coppa Italia ha, però, in qualche modo, indicato quali squadre potrebbero recitare un ruolo di primo piano. Il solito Orizzonte Catania, il Rapallo che ha raccolto il testimone della Pro Recco e Firenze WP, appunto, guidato dall’ex tecnico peloritano Andrea Sellaroli. Proprio l’avversario di domani ha dimostrato di essere già “ in palla”, un motivo in più per le ragazze messinesi di approcciare all’impegno con la giusta mentalità.
Per la nazionale Simona Abbate, uno degli acquisti più importanti, l’inizio di campionato non è certamente favorevole ma la Waterpolo Despar Messina vuole dare subito un segnale forte a tutte le avversarie. “ Potevamo avere un approccio più soft ma prendiamo atto degli impegni che il calendario ci riserva. Firenze, Padova e Rapallo rappresentano un test probante anche se noi, più che alle singole tappe, puntiamo all’obiettivo finale. Sarà importante far bene e la coppa ( una vittoria con l’Ortigia ed una sconfitta con l’Orizzonte) ci ha fatto capire cosa dobbiamo fare per competere al massimo. Attenzione sempre alta e pochi cali di concentrazione, così come si conviene alle grandi squadre. Possiamo andare lontano ma ci serve anche il tempo visto che, come si dice in gergo, siamo ancora da amalgamare.
Firenze Wp-Waterpolo Despar Messina, che si gioca a Prato per l’indisponibilità della piscina Nannini del capoluogo toscano, sarà diretta da Arnaldo Petronilli e Stefano Riccitelli, entrambi di Roma.
Queste le altre sfide della prima giornata di A/1. Bogliasco-Imperia, Bologna-Orizzonte Ct, Padova-Ortigia Sr e Rapallo-Roma.  

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400