Discarica S.Ippolito

Il procuratore Granieri
nomina un consulente

Affidato ad un docente dell'unical l'incarico per valutare il grado di inquinamento e pericolosità dell'impianto.

procuratore dario granieri

Vuole andare fino in fondo il procuratore di Cosenza Dario Granieri sulla discarica dismessa di Sant'Ippolito a Cosenza. Dopo le denunce dei cittadini  per l'esalazione di fumi tossici, nel settembre scorso il capo della procura bruzia aveva affidato le indagini al corpo forestale e alla polizia giudiziaria. Oggi la decisione di richiedere una consulenza ad un esperto, un docente dell'università della Calabria che dovrà stabilire il livello di pericolosità delle esalazioni, la natura dei materiali interrati e le condizioni di interramento. "Quelle ambientali - ha detto il procuratore Granieri - sono problematiche di grande rilevanza sociale ed è giusto indagare in presenza di sospetti illeciti e violazioni che possano mettere a rischio la salute dei cittadini". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi