SERIE D

Turno favorevole
per Acr e Città

Il torneo di serie D sta diventando sempre più interessante per la presenza nei primi posti della classifica delle due squadre peloritane. Domenica prossima è in programma un turno interessante con la capolista Gelbison in trasferta a Licata. Per Acr e Città, impegnate contro Vibonese ed Acireale, la possibilità di sfruttare il turno, sulla carta, favorevole.

serie D

Con la Gelbison impegnata a Licata, subito rivitalizzato dall’arrivo di Pippetto Romano in panchina, il primato in classifica dei campani di Erra potrebbe essere messo seriamente in discussione. Alla gara del “Dino Liotta” guardano con interesse le due formazioni messinesi l’Acr ed il Città. La squadra di Catalano ha un solo punto di distacco dalla vetta e ha finora mostrato un passo regolare, 9 punti nelle prime quattro giornate, 8 dalla quinta alla ottava, una media, senz’altro, da promozione.
Contro la Vibonese, a secco nelle 3 gare giocate finora in trasferta, i giallorossi potrebbero dare un altro segnale al torneo, dopo la squillante vittoria ottenuta a Palazzolo. L’importante sarà non sottovalutare l’impegno visto che i calabresi dispongono di buoni attaccanti come Saturno e Marasco che insieme hanno già segnato 7 gol.
Un gradino più in basso ci sono le altre formazioni, Città di Messina, Savoia e Cosenza, che aspirano ad un inserimento stabile nella parte più alta della classifica. Il Città di Messina, sul neutro di Acicatena per l’indisponibilità del “Tupparello”, contro l’Acireale vuole allungare la striscia di tre vittorie consecutive contro un avversario che non ha ancora vinto nelle gare casalinghe e che ha realizzato solo un gol. L’undici di Rando giocherà per il colpaccio, forte del suo attacco mitraglia e di una fase difensiva migliorata rispetto a qualche settimana fa.
Oltre al Città di Messina non vanno sottovalutate Savoia e Cosenza. La prima,  al Giraud, anche senza pubblico, ha finora centrato 4 vittorie su altrettante gare ma con l’Agropoli non avrà vita facile. Compito più agevole per il Cosenza al S.Vito contro il Palazzolo. Non tutti i problemi sembrano risolti, ma i lupi dopo il doppio ko con Città di Messina e Montalto e la vittoria di Paternò, sono ancora li a giocarsela.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400