DA MESSINA

Alfano “benedice” Musumeci

Il segretario nazionale del Pdl è stato oggi in città per sostenere la candidatura dell'ex presidente della Provincia di Catania. Nel programma sostegno alla famiglia e alle imprese

alfano

Angelino Alfano

Si è aperta con la visita a Messina del segretario nazionale del PdL, Angelino Alfano, la settimana che porterà alle elezioni in Sicilia. Questo pomeriggio l'ex Ministro della Giustizia ha incontrato i giornalisti a palazzo dei Leoni, affiancato dal presidente della Provincia, Nanni Ricevuto; dal senatore Mimmo Nania e dal parlamentare Enzo Garofalo.

Alfano ha rilanciato l'appoggio del suo partito a Nello Musumeci, in vista della volata finale per Palazzo d'Orleans, parlando di un amministratore onesto, capace di «mettere le mani nel forno senza sporcarsele». Sono stati inoltre riassunti i punti sui quali punta la coalizione che appoggia Musumeci: sostegno alle famiglie e alle imprese. Tra gli annunci, una riduzione radicale dei costi della politica da concretizzare entro i primi cento giorni di governo: «Presenteremo un legge all'Ars - ha affermato Alfano -. L'Esecutivo, come è noto, non può decidere sull'organo legislativo, ma la coalizione appoggerà il disegno in Assemblea».

Parlando ancora di Musumeci, Alfano ha “preso in prestito” uno degli slogan proposti in questa campagna elettorale dall'ex presidente della Provincia di Catania: «Non sarà l'ultimo governatore di una stagione fallimentare, ma il primo di una nuova», evidenziando come ormai i sondaggi parlino chiaro: «E' corsa a due con Crocetta».

DOMANI AMPI SERVIZI SU GAZZETTA DEL SUD IN EDICOLA

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400