Coppa italia

Città di Messina,
avanti tutta

Superato ai rigori il Ragusa. Giallorossi approdati agli ottavi di finale. I 90 regolamentari si sono conclusi sull’uno a uno con le reti nella ripresa segnate da Cappello per i giallorossi e da Fontana per gli iblei

Città di Messina,
avanti tutta

Prosegue il momento positivo per il Città di Messina che al Celeste ha superato ai tiri di rigore il Ragusa per 5-4 qualificandosi agli ottavi di finale di Coppa Italia. I 90 regolamentari si sono conclusi sull’uno a uno con le reti nella ripresa segnate da Cappello per i giallorossi e da Fontana per gli iblei. Per decidere il passaggio del turno necessari, quindi, i tiri dagli undici metri. Infallibili i cecchini del Città di Messina mentre Di Dio, portiere peloritano, è riuscito a neutralizzare le conclusioni di Crucitti e Bonarrigo.

 

Il tabellino

Coppa Italia Serie D - sedicesimi di finale
Stadio “Giovanni Celeste” di Messina, mercoledì 17 ottobre 2012

Città di Messina – Ragusa 5-4 d.c.r. (1-1 dopo i tempi supplementari)

Marcatori: 25′ st Cappello (CdM), 32′ st Fontana (R)

Sequenza rigori: Spampinato (R) gol, Camarda (CdM) gol, Crucitti (R) parato, Buda (CdM) gol, Panatteri (R) gol, Giardina (CdM) gol, Foderaro (R) gol, Bombara (CdM) gol, Bonarrigo (R) parato.

Città di Messina: Di Dio, Cucè, Bombara, Munafò, Cammaroto, Dombrovoschi (28′ st Cordima), Citro (11′ st Cappello), Bonamonte, Mangano (44′ st Camarda), Giardina, Buda. In panchina: Taranto, Frassica, Giannuzzi, Mondello. Allenatore: Pasquale Rando.

Ragusa: Falco, Gona, Alma, Panepinto (19′ st Buscema), Fontana, Alderuccio (30′ st Spampinato), Piluso, Foderaro, Panatteri, Crucitti, Di Vita (23′ st Bonarrigo). In panchina: Ferla, Iozzia, Arena, Madera. Allenatore: Giuseppe Anastasi.

Arbitro: Alessandro D’Annibale della sezione di Marsala.
Assistenti: Gilda Conticelli della sezione di Trapani e Danilo Ruggeri della sezione di Palermo.

Ammoniti: 8′ st Di Vita (R), 13′ st Panatteri (R), 33′ st Cucè (CdM), 37′ st Buscema (R).
Espulsi: nessuno.

Recupero: 2′ pt, 4′ st.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi