MONUMENTALE

Asta per cappelle
a privati

L'affidamento in concessione è prevista per novantanove anni

Asta per cappelle
a privati

Saranno affidate in concessione a privati, per novantanove anni, le cappelle gentilizie del Gran Camposanto, mediante asta pubblica. L'obiettivo dell'iniziativa, oltre al recupero delle cappelle che versano in stato di degrado attraverso gli interventi degli aggiudicatari delle gare, è soddisfare la richiesta di nuove sepolture. Le istanze sono scaricabili dal sito istituzionale del Comune.

Il provvedimento riguarda le cappelle Del Noce di 36.31 metri quadri, nel II vialetto, I diramazione a destra dall'ingresso centrale, con 12 posti epigei e 10 emipogei, per un importo di 233.401 euro; Miceli – Ainis di 25.44 metri quadri, nel II vialetto, I diramazione a destra dall'ingresso centrale, con 14 posti epigei, per un importo di 193.999 euro; De Angelis di 32.40 metri quadri, nel III vialetto, I diramazione a destra dall'ingresso centrale, con 14 posti epigei, per un importo di 181.940 euro; Amodeo di 27.20 metri quadri, lato a destra della spianata del Cenobio, con 6 posti epigei e 9 emipogei, per un importo di 159.572 euro; Gatto – Cucinotta di 22.88 metri quadri, nel II vialetto, I diramazione a destra dall'ingresso centrale, con 6 posti epigei, per un importo di 126.307 euro. Gli interessati, entro le ore 10 del il 31 dicembre 2012, potranno inoltrare istanza redatta sul modello di domanda di manifestazione di interesse all'Ufficio Protocollo del Dipartimento servizi Cimiteriali, in via Catania n.118.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi