PETIZIONE

No al trasferimento
Nasce il Comitato
a difesa di Carime

Al via la petizione popolare per scongiurare il trasferimento della sede legale di Banca Carime da Cosenza a Bari. Raccolte in pochi giorni 1500 firme.

foto gazzetta del sud

centro direzionale Banca Carime Cosenza

Millecinquecento firme, in pochi giorni,  per dire no al trasferimento del Centro Direzionale di Banca Carime da Cosenza a Bari. A promuovere la petizione il comitato  Pro Carime. L'organismo, apolitico , ha l'obbiettivo di salvaguardare l'economia locale. Carime- afferma il Comitato- lavora in Calabria da 150 anni. Il trasferimento del Centro Direzionale avrebbe delle conseguenze sull'occupazione. A rischio, circa 100 posti di lavoro. "Banca Carime - si sottolinea  - è tra i maggiori contribuenti dell'erario della Regione calabria. Un trasferimento della sede legale significherebbe meno entrate e meno servizi per i cittadini"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi