Rometta

Treni da tutto
esaurito. Passeggeri a terra

Decine di studenti e pendolari lasciati a piedi stamani dalle ferrovie dello stato nelle stazioni di Rometta e Villafranca. Motivo: i vagoni del Minuetto delle 7.30 già stracolmi di passeggeri provenienti da altri centri della tirrenica. Questi convogli sono quelli che venivano impiegati nel servizio di metroferrovia

passeggeri fermi in stazione

Decine di studenti e pendolari lasciati a piedi stamani dalle ferrovie dello stato nelle stazioni di Rometta e Villafranca. Motivo: i vagoni del Minuetto delle 7.30 già stracolmi di passeggeri provenienti da altri centri della tirrenica. Questi convogli sono quelli che venivano impiegati nel servizio di metroferrovia, ormai inesistente,  composti da due soli vagoni. Oggi, però, a causa del guasto di tre convogli utilizzati per coprire le corse metropolitane Messina-Patti e viceversa, ed un regionale per Palermo, le Ferrovie hanno dirottato dei Minuetto da 160 posti sottraendoli   al consueto servizio. I due vagoni, quindi, si sono rivelati assolutamente insufficienti per le esigenze della popolazione pendolare che tutti i giorni ha la necessità di muoversi tra la provincia e il capoluogo. Un numero che, oltretutto, va via via aumentando per via degli elevati costi da sostenere per affrontare il medesimo tragitto in auto. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400