DROGA

Spacciava in piazza
pusher in manette

I Carabinieri hanno arrestato un 28enne messinese sorpreso a spacciare marijuana in piazza Unione Europea. Sequestrati 24 grammi di sostanza stupefacente ed un bilancino di precisione

Carabinieri

Piazza Unione Europea era diventata la sua centrale per lo spaccio di marijuana. Ma i suoi strani movimenti, le cessioni di droga non sono sfuggite all’occhio attento dei Carabinieri che ieri hanno fatto scattare le manette ai polsi di Giuseppe Restuccia, 28 anni messinese ma residente a Villafranca Tirrena che ora dovrà rispondere di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.  Il giovane è stato notati ieri pomeriggio nei pressi del monumento ai Caduti mentre cedeva una dose di marijuana ad un cliente in cambio di cinque euro.  Non appena l’acquirente ha iniziato a fumare lo spinello sono intervenuti i Carabinieri del Nucleo radiomobile che hanno bloccato sia Restuccia che l’acquirente. Nascosto in una siepe di piazza Unione Europa c’era un involucro contenente 24 grammi e mezzo di marijuana. Accanto un bilancino di precisione utilizzato per confezionare le singole dosi all’arrivo dei clienti.  Addosso a Restuccia i Militari hanno trovato e sequestrato 315 euro in banconote di vario taglio, ritenuti provento dell’attività di spaccio.  Il cliente , dopo essere stato segnalato, è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400