AUTOSTRADA A/20

Viadotto Ritiro
a breve partiranno
lavori consolidamento

Le somme saranno anticipate dalla Regione e dal Cas grazie all’interessamento del commissario Croce. I lavori sono indispensabili per l’innesto degli svincoli

viadotto ritiro

Il neo commissario straordinario del consorzio autostrade Nino Gazzarra, nel giorno del suo insediamento ha già affrontato le prime problematiche del suo nuovo ruolo. Oggi pomeriggio ha infatti presenziato ad una conferenza di servizi sulla stabilità del viadotto Ritiro dell’A/20 convocata dal commissario del Comune, Luigi Croce. All'incontro hanno partecipato i rappresentanti del Cas, dell’Anas, della Regione e del Genio Civile. Partirà a breve la prima fase dei lavori di consolidamento della struttura del costo di circa due milioni di euro.  Le somme saranno anticipate dalla Regione e dal Cas grazie all’interessamento del commissario Croce. I lavori sono indispensabili per l’innesto degli svincoli. Questa mattina intanto Nino Gazzara è stato accolto nella sede di contrada Scoppo dal direttore Generale Trainati e dagli altri  funzionari. Subito si è voluto rendere conto delle attività dell’ente. Gazzara ha chiesto anche dettagliati ragguagli sulla gestione del personale e sulle vicende legate agli scioperi   contro la ventilata applicazione del contratto di lavoro regionale e la mancata utilizzazione degli stagionali nelle attività di esazione. Nei prossimi giorni il neo commissario incontrerà le OO.SS. operanti all’interno del Cas.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400