Il film di Virzì

I lettori della Gazzetta
al cinema gratis

Lunedì 8 ottobre alle 20.30 all'Uci Cinemas di Messina, al The Space di belpasso (Ct) e all'Ariston di Catania sarà proiettato in anteprima il film “Tutti i santi giorni” di Paolo Virzì.

I lettori della Gazzetta
al cinema gratis

 

Lunedì 8 ottobre alle 20.30 all'Uci Cinemas di Messina, al The Space di 
belpasso (Ct) e all'Ariston di Catania sarà proiettato in anteprima il film “Tutti i 
santi giorni” di Paolo Virzì.
In occasione dell’anteprima, 180 lettori della Gazzetta del Sud avranno 
l’opportunità di assistere gratuitamente alla proiezione. Infatti, i primi 90 
utenti che si registreranno online alla pagina 
http://www.invitianteprime.it/tuttiisantigiorni/lagazzettadelsud (oggi 
accessibile anche attraverso la home page di gazzettadelsud.it ) otterranno un 
invito esclusivo valido per 2 persone. Gli inviti saranno così suddivisi: 40 per 
la proiezione di Messina, 30 per quella di Belpasso e 20 per quella di Catania. 
“Tutti i santi giorni” tratto dal libro “La generazione” di Simone Lenzi con Luca 
Marinelli e la cantautrice Thony, racconta la vicenda di una coppia alle prese 
con un tentativo di procreazione assistita e una vita fatta di orari 
incompatibili.
Stavolta, Paolo Virzì, al suo decimo lungometraggio, ha voluto realizzare  «un 
piccolo film, buffo, dolce e leggero. Si tratta ancora una volta – spiega il 
regista –  di una commedia, ma con pochi, selezionati ingredienti, con un cast 
dal sapore veritiero e un racconto dove sono ridotti al minimo gli espedienti di 
trama».
Il film parla infatti della storia di Guido e Antonia che, oltre a dover affrontare 
le tradizionali tempeste dell'amore, tempeste fomentate anche da due caratteri 
del tutto opposti, hanno anche contro il tempo. Le loro giornate sono 
maledettamente scandite da orari al contrario. Lui lavora di notte come 
portiere in un hotel, lei invece di giorno come impiegata in un autonoleggio. 
Non solo. Una miscela esplosiva che monta fino all’inverosimile quando Guido 
e ad Antonia decidono di avere un figlio. A interpretare Guido è l’attore 
romano Luca Marinelli (Mattia ne «La solitudine dei numeri primi» di Saverio 
Costanzo). 
 Al suo fianco nel prossimo film di Virzì, ci sarà Thony, la bella e intensa 
cantautrice siculo-polacca al suo debutto cinematografico che firmerà anche la 
colonna sonora. La cantante, 29 anni, (il suo vero nome è Federica Johanna 
Victoria) ha mamma polacca e padre siciliano.

Lunedì 8 ottobre alle 20.30 all'Uci Cinemas di Messina, al The Space di  belpasso (Ct) e all'Ariston di Catania sarà proiettato in anteprima il film “Tutti i  santi giorni” di Paolo Virzì.

In occasione dell’anteprima, 180 lettori della Gazzetta del Sud avranno  l’opportunità di assistere gratuitamente alla proiezione. Infatti, i primi 90  utenti che si registreranno online alla pagina  http://www.invitianteprime.it/tuttiisantigiorni/lagazzettadelsud otterranno un  invito esclusivo valido per 2 persone. Gli inviti saranno così suddivisi: 40 per  la proiezione di Messina, 30 per quella di Belpasso e 20 per quella di Catania. 

“Tutti i santi giorni” tratto dal libro “La generazione” di Simone Lenzi con Luca  Marinelli e la cantautrice Thony, racconta la vicenda di una coppia alle prese  con un tentativo di procreazione assistita e una vita fatta di orari  incompatibili.

Stavolta, Paolo Virzì, al suo decimo lungometraggio, ha voluto realizzare  «un  piccolo film, buffo, dolce e leggero. Si tratta ancora una volta – spiega il  regista –  di una commedia, ma con pochi, selezionati ingredienti, con un cast  dal sapore veritiero e un racconto dove sono ridotti al minimo gli espedienti di  trama».

Il film parla infatti della storia di Guido e Antonia che, oltre a dover affrontare  le tradizionali tempeste dell'amore, tempeste fomentate anche da due caratteri  del tutto opposti, hanno anche contro il tempo. Le loro giornate sono  maledettamente scandite da orari al contrario. Lui lavora di notte come  portiere in un hotel, lei invece di giorno come impiegata in un autonoleggio.  Non solo. Una miscela esplosiva che monta fino all’inverosimile quando Guido  e ad Antonia decidono di avere un figlio. A interpretare Guido è l’attore  romano Luca Marinelli (Mattia ne «La solitudine dei numeri primi» di Saverio  Costanzo). 

 Al suo fianco nel prossimo film di Virzì, ci sarà Thony, la bella e intensa  cantautrice siculo-polacca al suo debutto cinematografico che firmerà anche la  colonna sonora. La cantante, 29 anni, (il suo vero nome è Federica Johanna  Victoria) ha mamma polacca e padre siciliano.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400