Palazzo Zanca

Croce azzera i 55
esperti nominati
da Buzzanca

Prestatori gratuiti e appassionati d’opera e di intelletto. Luce su eventuali rimborsi e sull’esistenza di relazioni.

Luigi Croce

Il commissario Croce ha revocato ieri tutte le nomine effettuate in quattro anni e mezzo di Amministrazione dall’ex sindaco Buzzanca: 55 esperti a titolo volontario. Un atto dovuto giacché la nomina era basata sul rapporto fiduciario con il sindaco che si è dimesso il 30 agosto scorso. Bene, azzerate le consulenze per consunzione del rapporto fiduciario, non sarebbe male adesso che il commissario Croce appurasse l’incidenza finanziarie di eventuali rimborsi spese e il lavoro effettivamente prodotto dai 55 esperti, chiamati a stilare periodicamente relazioni. Così, per chiarezza e trasparenza.

L'articolo completo di Francesco Celi a pagina 27 del nostro giornale

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400