Palazzo Zanca

Settimana di
incarichi e nomine

Il commissario Croce lavora alla sua squadra: Dalmazio per il settore dei rifiuti, un economista e un manager per bilancio e Azienda trasporti. Domani in Comitato portuale la scelta del segretario generale dell’Authority: una poltrona che fa “gola”.

dalmazio con di maria

Antonino Dalmazio e Armando Di Maria

Le nomine saranno mirate e il primo a ricevere l’incarico, probabilmente già da stamane, sarà l’avvocato Nino Dalmazio, ex commissario e presidente di MessinAmbiente.
C’è grande attesa anche per la scelta che l’ex procuratore capo della Repubblica farà riguardo all’Atm: l’obiettivo dichiarato è di affidarne le sorti a un manager di comprovate competenze nel settore della mobilità urbana. Ma i riflettori non sono accesi solo sul Comune. Domani si riunirà il Comitato portuale con all’ordine del giorno la proposta di nomina del nuovo segretario generale dell’Autorità portuale. Proposta che viene avanzata dal presidente ma che deve trovare la condivisione del Comitato.
Quello del segretario generale dell’Authority è un ruolo che fa gola a molti, sia per l’entità dell’indennità di carica sia per l’importanza che esso riveste nella gestione operativa di uno dei pochissimi enti che può disporre di ingenti fondi immediatamente spendibili.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Referendum: alle 12  ha votato il 16,8%, ma con disagi

A Messina il No al 70%

di Domenico Bertè