Tremestieri

Porto a sud
rischio paralisi

Per l'opera da 80 milioni di euro mancano un commissario delegato e una stazione appaltante. Ultimo via libera il 30, poi vanno fatti gli espropri e aperti i cantieri.

nuovo porto tremestieri

In queste ore spirano venti poco incoraggianti, e se non fosse per la presenza a Palazzo Zanca, nel ruolo di commissario, dell’ex procuratore capo Croce, il pessimismo prevarrebbe. I nodi, comunque, ci sono. Con le dimissioni rassegnate il 31 agosto dall’ex sindaco Buzzanca secondo l’i n t e r p r etazione generale sono scomparsi anche i poteri speciali che la Protezione civile gli aveva assegnato nel 2009 fino al giugno scorso, e poi espressamente rinnovato sino al prossimo 30 settembre. Secondo quest’ultima data, anche se quei poteri fossero automaticamente “passati” al commissario Croce, il primo ottobre Messina si troverebbe – come si troverà – senza un commissario per l’emergenza traffico e senza un ufficio commissariale indispensabile a fungere da stazione appaltante.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi