Vertenza Teatro v.e.

Dipendenti e orchestrali
non voteranno

Impiegati e musicisti del Teatro Vittorio Emanuele non andranno a votare per le regionali se la loro vertenza non sarà risolta entro il 28 ottobre. Hanno raccolto i certificati elettorali che spediranno al comune.

vittorio emanuele protesta

Dove sono finiti gli stipendi di luglio e agosto, che dovevano finalmente essere pagati in questi giorni ai 64 dipendenti dell’ente teatro di Messina? Ancora non c’è traccia. E le retribuzioni dei professori d’orchestra ai quali, su quaranta giornate di lavoro nel 2012, non ne sono state pagate ben venti? Hanno deciso di chiudere con la politica che promette e non mantiene i lavoratori che, a vario titolo, stanno subendo la crisi del Vittorio Emanuele e stamattina in massa hanno gettato dentro un bustone, per una megaraccomandata da inviare a palazzo zanca, i loro certificati elettorali. Se entro il 28 ottobre la loro vertenza non sarà risolta: nessun candidato di nessun partito  avrà il loro voto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto