TANGENZIALE

Ancora caos per il restringimento di carreggiata

Interruzione tra Gaggi e Centro verso Palermo. Interviene la terza commissione consiliare di palazzo dei Leoni, convocando il responsabile manutenzioni dell'A20, Letterio Frisone

palazzo dei leoni

Sede della Provincia di Messina

Il restringimento dell’A20 nel tratto di Messina Gazzi – Messina Centro, sta mettendo ormai da giorni in ginocchio la viabilità della città. Una questione che verrà affrontata venerdì prossimo dalla terza commissione consiliare della Provincia, con l'audizione del responsabile manutenzione del Cas, Letterio Frisone.

“La convocazione si è resa necessaria - ha dichiarato il consigliere provinciale, Giuseppe Lombardo, presidente della Commissione - perché è inaccettabile vedere restringimenti di carreggiata da alcune settimane senza che ci siano lavori in corso, senza che ci sia almeno un operaio che giustifichi il restringimento e senza capirne la motivazione. Tale interruzione sta mettendo in ginocchio la viabilità della città e dell'intera provincia, in quanto la tangenziale, oltre ad essere vitale per il capoluogo, è lo snodo principale di tutto il traffico che va dalla zona sud della provincia di Messina verso Palermo”.

Lombardo e gli altri commissari della commissione annunciano che se non dovessero ottenere avere risposte esaustive chiederanno una convocazione urgente del Consiglio d’Amministrazione del Consorzio al fine di prendere gli opportuni provvedimenti nei confronti di chi sta causando tanto disagio.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400