OPERAZIONE “GOTHA”

Il Riesame conferma
la misura per
Francesco Scirocco

È ritenuto dalla Dda organico al clan mafioso dei Barcellonesi. I giudici: le propalazioni dei pentiti Bisognano e Lenzo sono attendibili.

Il Riesame conferma 
la misura per 
Francesco Scirocco

Ordinanza di custodia cautelare confermata anche dal secondo Tribunale del Riesame che si è occupato dell’imprenditore gioiosano Francesco Scirocco, dopo il rinvio della Cassazione, per una “coda” giudiziaria dell’operazione antimafia “Gotha”.
Nel mese di luglio i giudici della prima sezione della Suprema Corte avevano infatti deciso un annullamento – con rinvio al TdR di Messina – in relazione all’ordinanza di custodia cautelare relativa all’accusa di associazione mafiosa contestata all’imprenditore 47enne di Gioiosa Marea Francesco Scirocco, ritenuto dalla Direzione distrettuale
antimafia insieme all’altro imprenditore Mario Aquilia “organico” al gruppo dei Barcellonesi per come indicato anche dai pentiti Santo Lenzo e Carmelo Bisognano.
Entrambi indicano Scirocco organico alla mafia barcellonese, sia a Salvatore “Sem” Di Salvo che a Casare Bontempo Scavo, ed “esperto” nella manipolazione delle gare d’appalto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400