Palazzo dei Leoni

Quindici milioni
per l'Hotel Riviera

Improvviso dietrofront della Giunta Ricevuto rispetto alle svariate ipotesi degli ultimi anni. Il neo assessore Cilento: non avevamo altra scelta, dobbiamo far cassa.

hotel riviera

Adesso si fa marcia indietro, si prova a disfarsi di un immobile costato tanto ma divenuto una vera zavorra per Palazzo dei leoni. Abbandonato e poco desiderato. Eppure, per la sua posizione urbanistica, potrebbe rappresentare un vero affare. A pochi passi dalla fermata del tram “Brasile” e dagli imbarcaderi privati, in grado di servire zona nord e centro. «Stiamo programmando la vendita di parecchi beni di proprietà e l’ex Riviera rappresenta sicuramente quello più importante - ha chiarito il neo assessore
al Patrimonio, Bruno Cilento -. Abbiamo deciso di ritentare la strada della cessione per la necessità di dovere far cassa ma anche perché ci si è resi conto che sarebbe
troppo gravoso ripristinarlo e destinarlo ad altra funzione. Qualsiasi progetto, fermo restando che attualmente non ve ne è di pronti, prevedrebbe lo stravolgimento della struttura architettonica. La Provincia non è nelle condizioni di potere effettuare questo genere di investimento». Dunque la vendita torna ad essere considerata la migliore soluzione, il prima possibile per non far perdere al bene ulteriore valore. E veniamo ad uno dei problemi principali, la stima dell’ex albergo. Nel bilancio e nel “Piano delle
alienazione e valorizzazioni immobiliari” il valore considerato ammonta a 15,6 milioni di euro. Il bando per la vendita partirà da questa cifra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400