sciopero

Messinambiente
scarsa astensione
ma raccolta saltata

Solo 55 gli operatori che si sono astenuto dall'effettuare il turno che iniziava alle 4 ma tutti concentrati nel settore della raccolta. Stasera alle 20 ultimo tentativo per scongiurare che salti anche il servizio che inizia alle 21.

messinambiente

 Sui 353 lavoratori che stamani erano inseriti nei turni, solo 55 sono rimasti a casa. Un’adesione minima allo sciopero indetto dai sindacati che però di fatto ha determinato la mancata raccolta dei rifiuti nel turno che scattava alle 4. Le ripercussioni non sono state gravi sulla raccolta dei rifiuti avvenuta in gran parte ad opera di chi ha regolarmente effettuato il turno che ieri sera è iniziato alle 21 e si è concluso alle 4. La maggiore adesione si è quindi registrata nel settore raccolta e spezzamento, quasi inesistente invece, quelle nelle piattaforme di compostaggio e della differenziata. Nessun problema, invece, per quanto riguarda i servizi nei mercati e nei poli ospedalieri essendo questi tra quelli assicurati anche in caso di adesione massiccia. Conseguenze più serie sulle strade della città potrebbero verificarsi domattina qualora anche gli operatori del turno che inizia alle 21 dovessero astenersi.

Di questo argomento si occuoperà l'odierna puntata di Oltre il Tg in onda su RTP (anche in video streaming) alle 20.30 e alle 23.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400