EMERGENZA

Via Placida
il pericolo
viene dall'alto

Grossi rami continuano a staccarsi dagli alberi in pieno centro, provocando situazioni di gravissimo pericolo. Ieri pomeriggio un ramo è caduto in via Placida a pochi metri da distanza da un altro precipitato la settimana scorsa. Proprio la zona di piazza Casa Pia e piazza San Vincenzo è la più colpita da questa emergenza

albero caduto
Ormai può essere considerata la nuova emergenza della città. Come in una foresta equatoriale a Messina continuano a staccarsi grossi rami dagli alberi che ornano le vie del centro. L’ultimo caso eclatante ieri pomeriggio ancora in via Placida una delle strade più colpite dall’inconsueta emergenza. All’incrocio con la via S.Maria dell’arco da un albero si è staccato questo grosso ramo che non ha travolto auto, né passanti. L’ennesimo caso fortunato. Se avesse colpito in pieno una persona l’avrebbe ridotta molto male. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Polizia Municipale che hanno solo potuto spostare le fronde e liberare la strada. Un altro ramo, altrettanto imponente, era caduto in via Placida una decine di giorni fa e alla fine di agosto altri si erano staccati nelle vicinissime via Jaci e piazza San Vincenzo. Non ci vuole un esperto per comprendere che nella zona c’è un serio problema di potatura ma si tratta di una vecchia storia più volte segnalata.Segnalazione di rami caduti arrivano anche da via Argentieri e via Cesare Battisti ma la situazione più grave rimane quella della zona di piazza Casa Pia. In via Placida, ad esempio, fanno paura alcuni grandi alberi inclinati che rischiano di spezzarsi come quello vicino alla via Fossata che ha quasi assunto la forma di un arco.  E in via Fata Morgana gli alberi sono addirittura intrecciati come in un ricamo tanto che non si distinguono le fronde di uno da quelle dell’altro. In via gran Priorato, accanto alla Prefettura, la pianta sta invadendo la sede stradale mettendo a repentaglio la sicurezza soprattutto dei motociclisti. Una situazione di grave pericolo che abitanti e negozianti della zona hanno segnalato più volte agli uffici competenti del Comune senza che nessuno sia intervenuto. Come al solito si attende che accada qualcosa di irreparabile.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto