OPERAZIONE

Capitaneria sequestra tonno rosso

Deferito all’Autorità Giudiziaria un commerciante della zona sud che aveva posto in vendita un esemplare di 7 chili

Capitaneria sequestra tonno rosso
Prosegue l'attività di contrasto della Capitaneria di Porto di Messina  contro a pesca illegale del tonno rosso (Thunnus Thynnus), con particolare attenzione per la parte riguardante la commercializzazione di tale prodotto. Attualmente la pesca e la commercializzazione di tale specie risulta vietata dalle normative comunitarie e nazionali al fine di tutelare la ricostituzione degli stock ittici.

Nel corso di alcuni controlli, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria un commerciante della zona sud che aveva posto in vendita, presso un mercato cittadino, un esemplare di tonno rosso del peso di 7 chili. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria il prodotto è stato posto sotto  sequestro e dato in beneficienza ad un ente caritatevole locale, in quanto considerato dalla locale Asp idoneo al consumo umano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi