Torrente Trapani

Quattro autobotti per
alleviare disagi a
centinaia di famiglie

L’Amministrazione cerca di venire incontro alle 270 famiglie che risiedono nei complessi senz’acqua ormai da una settimana.

Quattro autobotti per
alleviare disagi a
centinaia di famiglie

Anche oggi sarà adottata questa strategia tampone, in attesa che i tecnici dell’Amam riparino il guasto alla condotta idrica che serve l’intera zona (l’emergenza dovrebbe rientrare mercoledì). In centinaia, per oltre 7 giorni, sono rimasti a bocca asciutta. Soprattutto i condomini del complesso “Città Nuova”. Nei giorni scorsi, i residenti hanno
praticamente intasato i centralini dell’Azienda meridionale acque Messina, chiedendo spiegazioni e sollecitando un intervento di ripristino. Ma, a quanto pare, il guasto alla tubazione era difficile da localizzare. Successivamente, si è scoperto che erano presenti due falle in altrettanti tubazioni: l’una in quella che serve Tremonti (e transita dalla collina), l’altra in quella a ridosso del complesso sportivo Cappuccini. In questo caso, i lavori di riparazione sono stati già avviati. Nella parte più a monte, invece, l’acqua potabile si disperde nel terreno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi