SCUOLE

Dispersione scolastica
pronto progetto

Illustrato a palazzo Zanca il progetto di inclusione sociale e lotta alla dispersione scolastica, patrocinato dal comune di Messina e realizzato con i fondi comunitari

Palazzo Zanca
Obiettivo del progetto è la riduzione della dispersione scolastica, attivando tutte le energie formative ed educative presenti sul territorio. Per realizzarlo saranno avviati dei corsi diversificati, anche tenendo conto del contesto  in cui si trova la scuola di riferimento, a Messina e provincia . Nei laboratori ci si occuperà di musica, sport, sartoria, ceramica, falegnameria, botanica, multimedialità. Il progetto è la prosecuzione del precedente “sull’armonia didattica nella società multiculturale” avviato nel 2010 in numerosi istituti e anche questo realizzato con fondi comunitari . Autrice ne è la pedagogista Tommasa Barraco che ha ottenuto il patrocinio del comune di Messina e la partnership di numerosi altri comuni della provincia. I risultati che si attendono, anche a lungo termine, sono maggiore progettualità e imprenditoria giovanile, diffusione della cultura della legalità.   continuità educativa e scolastica  sinergia fra scuola e famiglia. Le attività si svolgeranno tutto l’anno negli istituti che aderiscono all’iniziativa e, alla fine del percorso formativo, sarà costituto un gruppo, che, nel corso di un evento conclusivo relazionerà alle istituzioni. Gli incontri di formazione saranno incentrati sull’emergenza educativa, sul rispetto dell’altro, sull’educazione al lavoro. Tutto ciò al fine di  accrescere il sapere dei ragazzi per permettergli di avere gli strumenti necessari per inserirsi un domani  in maniera definitiva  nel mondo del lavoro

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400