CROTONE

Rapina d'oro
resta in carcere
l'autista

Lo ha deciso il gip Giulia Proto. Antonio Musacchio, di 34 anni, di Cotronei, è ritenuto l'autista della banda che sabato scorso ha rapinato il commerciante di preziosi Luciano Colosimo

Rapina d'oro
resta in carcere
l'autista

Resta in carcere Antonio Musacchio, di 34 anni, di Cotronei, in provincia di Crotone, è ritenuto l'autista della banda che sabato scorso ha rapinato il commerciante di preziosi Luciano Colosimo, ferito nella circostanza e attualmente ricoverato in gravi condizioni agli ospedali riuniti di Reggio. Il bottino della rapina è stato di oltre un milione di euro. A disporre la custodia cautelare in carcere di Musacchio è stato il gip del Tribunale di Crotone, Giulia Proto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi