CATANZARO

Detenuti "spazzini"
ripuliscono area
santuario Pentone

L'iniziativa, che ha portato all'esecuzione di lavori di manutenzione straordinaria, è scaturita dalla collaborazione avviata dal rettore del Santuario e dal direttore della Casa circondariale catanzarese

Detenuti "spazzini"
ripuliscono area 
santuario Pentone

Tre detenuti del circuito di media sicurezza del carcere di Catanzaro hanno ripulito i giardini che circondano il Santuario della Madonna di Termine a Pentone. L'iniziativa, che ha portato all'esecuzione di lavori di manutenzione straordinaria, è scaturita dalla collaborazione avviata dal rettore del Santuario e dal direttore della Casa circondariale catanzarese. In particolare i detenuti hanno liberato il percorso della Via Crucis ostruito a causa di danni provocati negli ultimi tempi dal maltempo e dagli incendi. "L'ammissione al lavoro dei detenuti - è scritto in un comunicato - è stata resa possibile grazie anche all'approvazione dei programmi da parte del magistrato di sorveglianza Antonella Magnavita".(ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi