Catanzaro

Abramo invia alla Corte dei Conti la relazione sulla Catanzaro Servizi

"Un atto doveroso in un momento in cui alle amministrazioni è chiesto un impegno straordinario sul versante della chiarezza e della legalità”

Abramo invia alla Corte dei Conti la relazione sulla Catanzaro Servizi

Un atto doveroso in un momento in cui alle amministrazioni è chiesto il massimo impegno sul versante della chiarezza e della legalità”. Così il sindaco Sergio Abramo ha sintetizzato il senso della trasmissione alla Corte dei Conti della corposa relazione elaborata dagli uffici (segnatamente l’Avvocatura e il Settore Finanziario) sull’attività della “Catanzaro Servizi”, la società partecipata dal Comune che svolge una serie di funzioni per conto dell’Ente attraverso un sistema di contratti di servizi.

Era stato lo stesso sindaco a chiedere agli uffici una dettagliata relazione soprattutto in ordine alla mancanza di un piano industriale, alle procedure adottate per le assunzioni, le promozioni e la stabilizzazione dei lavoratori precari, sull’efficacia e sull’efficienza della società e infine sull’operazione di acquisto di Parco Romani.

Il sindaco non ha voluto, per il momento, commentare le conclusioni a cui sono giunti gli uffici e le gravi criticità emerse dall’attività istruttoria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi