Catanzaro

Adeguamento antisismico delle scuole, riunione al Comune

Aurelio Misiti propone la costituzione di un’équipe tecnica che effettui uno studio dettagliato e vari un piano straordinario di interventi. “La creazione di questa task force tecnica costituirebbe il primo caso in Italia – ha detto Misiti – in materia di prevenzione antisismica”.

Adeguamento antisismico delle scuole, riunione al Comune

Uno studio complessivo, serio e particolareggiato, sullo stato di sicurezza degli edifici scolastici cittadini, tale da garantire il massimo della sicurezza agli scolari e al personale docente e non docente. Se ne dovrà occupare un’èquipe tecnica, formata da professionisti interni ed esterni all’Ente, in grado di proporre un piano di interventi concreto e fattibile che possa consentire di mettere a norma i 64 plessi di competenza del Comune.

E’ questa l’idea lanciata dall’on. Aurelio Misiti, anche e soprattutto nella sua qualità di esperto di costruzioni ai massimi livelli, nel corso di un incontro avuto a Palazzo De Nobili con il sindaco Sergio Abramo, l’assessore regionale Domenico Tallini, l’assessore ai lavori pubblici Vincenzo Belmonte e il presidente del Consiglio comunale Ivan Cardamone.

L’on. Misiti ha anche offerto la sua disponibilità personale a contribuire alla formazione dei tecnici che dovranno essere impegnati in questa vasta opera di ricognizione e di studio. Esistono le possibilità di varare un piano di adeguamento sismico delle scuole che non risulti particolarmente oneroso per le Amministrazioni.

La creazione di questa task force tecnica costituirebbe il primo caso in Italia – ha detto Misiti – in materia di prevenzione antisismica”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi