CATANZARO

A giudizio Marco Gallo

il 32enne ritenuto l'autore dell'omicidio di Gregorio Mezzatesta, ucciso il 24 giugno dello scorso anno a Catanzaro davanti alla stazione delle Ferrovie della Calabria. Lo ha deciso questa mattina il gup di Catanzaro Antonio Battaglia

Omicidio Mezzasalma, i segreti nel telefonino del killer

Il presunto killer, Marco Gallo

È stato rinviato a giudizio Marco Gallo, il 32enne ritenuto l'autore dell'omicidio di Gregorio Mezzatesta, ucciso il 24 giugno dello scorso anno a Catanzaro davanti alla stazione delle Ferrovie della Calabria.
Lo ha deciso questa mattina il gup di Catanzaro Antonio Battaglia. Il processo per Gallo, difeso dall'avvocato Francesco Siclari, inizierà il prossimo 4 ottobre davanti alla Corte d'Assise. Nell'udienza preliminare si è costituita parte civile la famiglia Mezzatesta assistita dall'avvocato Enzo Galeota. In aula era presente lo stesso imputato.
Gallo è tuttora sotto inchiesta per altri due delitti, quello dell'avvocato Francesco Pagliuso e del fruttivendolo lametino Francesco Berlingieri. Insospettabile perito industriale, l'uomo, secondo gli inquirenti, sarebbe stato un killer professionista. (ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi