DAVOLI

Brucia sterpaglie
muore soffocato

Un uomo di 41 anni è morto intossicato dal fumo provocato dal cumulo a cui aveva dato fuoco.

incendi+vigili

Un uomo di 41 anni è morto a Davoli intossicato dal fumo provocato dalle sterpaglie cui aveva dato fuoco. Sono stati i familiari a dare l'allarme ai carabinieri dopo che non lo hanno visto rientrare. Il corpo dell'uomo è stato trovato riverso per terra con alcune bruciature. Secondo quanto accertato dal medico legale il decesso è sopraggiunto per asfissia. Il pm della Procura di Catanzaro ha quindi disposto l'immediata restituzione della salma ai familiari. (ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi