LAMEZIA TERME

Nuova aerostazione, il progetto non decolla

Perugini: la Sacal sta dirottando fondi regionali per gli scali di Reggio Calabria e Crotone

Nuova aerostazione, il progetto non decolla

Il progetto c'è. Una parte dei soldi anche. E c'è pure l'autorizzazione della Commissione europea ad avviare i lavori. Ad oggi, però, il tanto atteso ampliamento dell'aerostazione lametina non è ancora decollato. Tutto fermo. Nonostante l'aumento continuo dei passeggeri che transitano dallo scalo più importante della Calabria.

Il restyling dell’aeroporto, che costerà 51 milioni di euro, prevede una nuova aerostazione, moderna e tecnologica di 24mila metri quadrati, capace di contenere oltre un milione di passeggeri in più rispetto a quelli attualmente in transito, che si aggirano intorno ai 2,5 milioni l'anno. Un ampliamento ormai indispensabile, considerato che in estate si toccano punte di 13mila passeggeri al giorno, e che necessita di standard di comfort superiori a quelli attuali. Un progetto che negli anni ha subito già delle modifiche: la mega aerostazione era stata ridimensionata dalla stessa Commissione europea che, di conseguenza, ha dimezzato anche il relativo finanziamento, che è passato da 120 milioni di euro a 51 milioni circa.

Leggi l'intero articolo nell'edizione cartacea

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi