Lamezia

Protestano gli addetti alla sicurezza dell'aeroporto

Il personale reclama stipendi e straordinari non pagati dall’azienda che gestisce l’appalto nello scalo.

Protestano gli addetti alla sicurezza dell'aeroporto

È in corso la protesta dei dipendenti della vigilanza privata che da questa mattina stanno manifestando davanti all'ingresso principale dell'aeroporto internazionale di Lamezia Terme.

Il personale reclama stipendi e straordinari non pagati dall’azienda Istituto di vigilanza di Catanzaro che ha l’appalto per la sicurezza nello scalo. La Filcams-Cgil Calabria chiede un incontro al prefetto di Catanzaro e alla Regione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi