MESORACA

Proiettili e pistole nascosti al cimitero

cimitero

Munizioni nascoste all’interno del cimitero di Mesoraca. Le hanno trovate i carabinieri della stazione, ai quali qualche notizia in proposito doveva essere arrivata, considerato che hanno ispezionato il camposanto portando con loro i cani del Nucleo cinofilo di Vibo Valentia. E l’animale specializzato nella ricerca di armi ed esplosivi, fiutando fiutando, ha condotto i carabinieri ad un loculo vuoto.

Durante l’ispezione nel cimitero realizzato nelle vicinanze del fiume Reazio, il cane si infatti fermato davanti ad una scala indicando ai militari di verificare in alto, verso un loculo vuoto posto in alto.

Il fiuto dell’animale non è stato smentito. Infatti è stata rinvenuta, occultata in una fioriera, una busta di plastica con all’interno una quarantina di munizioni di vario tipo e calibro: 6,35, 7,65, cal. 12 per fucile, calibro 32 auto. Tutte le munizioni sono state poste sotto sequestro, mentre sono tuttora in corso ulteriori indagini.(c. c.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi