Sulla Lamezia-Catanzaro

Ruba un’auto scappa a piedi e viene travolto sulla “Due Mari”

Il giovane ladro è in coma, il complice preso dalla polizia

Ruba un’auto scappa a piedi e viene travolto sulla “Due Mari”

Lamezia Terme

Corre per non farsi arrestare ma è un po’ goffo e anche abbastanza in carne. E quando attraversa a piedi la superstrada dei “Due Mari”, in un rettifilo dove le auto non vanno a meno di cento all’ora, viene travolto. Lo schianto violento lo devasta. L’automobilista si ferma ma lui è steso sull’asfalto insanguinato, ha perso i sensi. Non sente nemmeno il rumore delle pale dell’elisoccorso che viene a prenderlo per portarlo all’ospedale Pugliese di Catanzaro d’urgenza.

È la storia dell’ennesimo zingaro che ruba una macchina. Questa volta però è finita davvero male. Il ladro si trova da ieri mattina in coma farmacologico nel reparto di rianimazione catanzarese. I medici si sono riservata la prognosi. Non si sa se e quando si risveglierà.

Leggi l'intero articolo nell'edizione in edicola

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Omicidio ad Asti,  vibonesi in carcere

Omicidio ad Asti,
vibonesi in carcere

di Marialucia Conistabile