Drapia

Scontro tra due auto, muore un infermiere del Suem 118

Salvatore Montesanto, di 59 anni, infermiere del Suem, originario di Nicotera ma residente a Limbadi. L’impatto sulla Sp 17 nel territorio di Drapia nel Vibonese.

Scontro tra due auto, muore un infermiere del Suem 118

Un morto e un ferito è il bilancio dell’ennesimo incidente stradale verificatosi ieri mattina intorno alle otto. E per i soccorritori del 118 è stato uno choc in quanto a bordo di una delle due autovetture coinvolte hanno trovato agonizzante un loro collega, Salvatore Montesanto, di 59 anni, infermiere del Suem, originario di Nicotera ma residente a Limbadi.

Per cause in corso d’accertamento l’Opel Corsa su cui si trovava la vittima si è scontrata con la Fiat Punto condotta da Marianna Furchì, 30 anni, di Tropea che procedeva in direzione Vibo, mentre l’infermiere era diretto a Tropea. Tremendo l’impatto. Gli altri automobilisti che hanno assistito increduli alla carambola, hanno immediatamente allertato i soccorsi. Sul posto sono quindi giunti i sanitari del 118, i Vigili del Fuoco di Vibo ed i Carabinieri della Compagnia di Tropea che hanno chiuso al transito momentaneamente il tratto stradale. Non è stato semplice per gli operatori del 118 estrarre dalle lamiere Montesanto, loro collega da una vita, diretto come ogni mattina al lavoro presso l’ospedale di Tropea.

Nonostante i disperati tentativi di soccorso messi in atto, la sua agonia purtroppo è terminata pochi minuti dopo l’impatto a causa di un grave trauma cranico e toracico. L’elisoccorso già alzatosi in volo è quindi rientrato alla base. La 30enne, che non sembrerebbe in pericolo di vita, è stata invece trasportata d’urgenza prima all’ospedale di Tropea e poi a quello di Vibo a causa di un pneumotorace e di alcune contusioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi