VIBO VALENTIA

"Usato e tradito da uno Stato indifferente"

Revocata la protezione a Eugenio William Polito. L’avvocato Conidi: si è esposto a 360 gradi contro una delle cosche più potenti del mondo e va protetto

"Usato e tradito da uno Stato indifferente"

Uno Stato che «usa e getta», che «non esita a buttarti in mezzo a una strada, pur se nel mio caso significherà condannarmi a morte certa. Non gli servo più, ma ciò non significa che non rischio la vita».

È amareggiato e anche molto arrabbiato Eugenio William Polito, 36 anni, ex imprenditore e da dieci anni testimone di giustizia. O meglio collaboratore di giustizia «perché nel 2008 c’è stato un errore nell’inserimento del programma e ho dovuto subìre anche questa umiliazione».

Ad agosto gli è stato dato il benservito con la revoca del programma di protezione. Provvedimento che riguarda anche il padre Domenico e contro il quale, attraverso l’avvocato Maria Claudia Conidi, è stato presentato ricorso al Tar Lazio. Al contempo anche la proposta di capitalizzazione non gli è stata accolta.

Leggi qui il resto dell'articolo: http://edicoladigitale.gazzettadelsud.it/gazzettasud/includes/shop/

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Via libera al nuovo stadio

Via libera al nuovo stadio

di Domenico Marino