Nicotera

Carabinieri abbattono drone, ostacolava operazione

Carabinieri abbattono drone, ostacolava operazione

Un drone, giunto improvvisamente in volo sopra i militari che stavano eseguendo una serie di controlli per contrastare il fenomeno dei furti, è stato abbattuto dai Carabinieri a Nicotera, nel Vibonese.

I militari dell’Arma erano impegnati in un’operazione quando, in contrada Casabianca del centro del Vibonese, il drone ha sorvolato le zone e poi, per motivi ancora in fase di ricostruzione, ha dato vita a diverse manovre repentine arrivando in picchiata sui militari che sono stati costretti ad abbatterlo, per fortuna senza conseguenze per le persone, tra cui anche dei civili. L’apparecchio, sottoposto a sequestro, è ora al vaglio degli inquirenti. L’episodio, di cui è stata data notizia oggi, è avvenuto ieri.


Ripreso il controllo, i militari hanno scoperto un arsenale di armi, tutte riconducibili ad un un uomo, Salvatore Calogero, 44 anni, del posto, che in una delle sue abitazioni teneva nascoste 2 pistole, un fucile-carabina, una carabina ad aria compressa, 9 serbatoi per pistola, 493 proiettili, una miccia esplosiva ed un’ottica di precisione. L’uomo, dichiarato in arresto, è stato sottoposto ai domiciliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Cosenza, la carica dei 10.000

Cosenza, la carica dei 10.000

di Vittorio Scarpelli