Catanzaro

Minaccia di darsi fuoco davanti al Palazzo di giustizia

L'uomo è stato bloccato dai carabinieri in servizio. Ancora ignoti i motivi del gesto.

Momenti di tensione davanti al palazzo che ospita la Corte d'appello e la Procura della Repubblica di Catanzaro. Un uomo ha minacciato di darsi fuoco cospargendosi con liquido infiammabile ma è stato prontamente bloccato dai carabinieri in servizio davanti al palazzo di giustizia.

L'uomo, giunto a pochi metri dall'ingresso dell'edificio ed ha estratto dalla tasca un bottiglia con liquido infiammabile e un accendino, urlando che si sarebbe dato fuoco. I militari dell'Arma in pochi attimi sono riusciti a immobilizzarlo e a evitare conseguenze peggiori. Ancora ignoti i motivi del gesto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi