Catanzaro

Ospedale, pazienti in barella e lunghe attese

Emergenza infinita al pronto soccorso. Il sindaco reagisce: la mia ordinanza dello scorso agosto è rimasta inapplicata. Abramo punta ad utilizzare i posti letto del Mater Domini per “decongestionare” il Pugliese ormai allo stremo

Ospedale, pazienti in barella e lunghe attese

Non solo l’attesa legata alle proprie condizioni fisiche e quindi al relativo codice di priorità, e il potenziamento strutturale dell’area dell’emergenza-urgenza del presidio cittadino ma anche l’aumento dei pazienti a causa della mancata risoluzione dei problemi di salute da parte della sanità territoriale. La situazione del pronto soccorso dell’ospedale Pugliese è sempre gravissima e l’ordinanza emanata in agosto dal sindaco Sergio Abramo allo scopo di superare l’emergenza è rimasta sostanzialmente inapplicata. Al primo cittadino sono arrivate in queste ore segnalazioni allarmanti che riferiscono di un numero impressionante di pazienti adagiati sulle barelle nei corridoi in attesa di cure o di ricovero.

«Se l’ordinanza è stata disattesa – ha dichiarato Abramo – ognuno dovrà assumersi le proprie responsabilità. Se nel giro di una settimana non saranno adottati adeguati provvedimenti, promuoverò nuove e ancora più incisive iniziative. È prevedibile che la situazione, con l’arrivo del picco della sindrome influenzale, possa ulteriormente peggiorare e diventare una vera e propria emergenza sanitaria».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi