Nicotera

Bomba dentro negozio nel Vibonese, 2 arresti

Bomba dentro negozio nel Vibonese, 2 arresti

Una bomba artigianale con materiale esplodente per un totale di 135 grammi ed una forza d’urto pari a quella di una bomba a mano è stata scoperta e sequestrata dai carabinieri a Nicotera, nel Vibonese. Per il reato di produzione e detenzione di artifici esplosivi, i militari dell’Arma hanno quindi posto agli arresti domiciliari, A.P.D., 55 anni, proprietario del negozio dove è stata trovata la bomba, e G.D.L., 28 anni, impiegato dell’esercizio commerciale e già noto alle forze dell’ordine.

L’ordigno esplosivo era stato nascosto in un magazzino del negozio, occultato in un buco con accanto un involucro di plastica ed una bottiglia con 500 ml di liquido infiammabile, oltre ad un cilindro plastico contenente gpl propano, tutto collegato ad una miccia pirotecnica artigianale. Sul posto sono intervenuti gli artificieri dei carabinieri di Catanzaro secondo i quali la bomba rinvenuta, se esplosa, avrebbe creato una vera e propria palla di fuoco capace di innestare incendi distruttivi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi