Catanzaro

Tentano di rapire donna per violentarla, due arresti

Bloccati dai carabinieri avvisati dalla vittima

Evade dai domiciliari e stupra una donna

Hanno sfondato la porta della sua abitazione per tentare di rapirla allo scopo di violentarla. E' successo a Catanzaro dove due persone, Khalid Ezzahraoui, di 42 anni, di nazionalità marocchina, e Walter Nisticò, di 47, con precedenti, sono stati arrestati dai carabinieri della Compagnia cittadina con l'accusa di sequestro di persona e violazione di domicilio.

I militari, intervenuti in seguito alla richiesta di aiuto di una donna che denunciava la presenza di due persone che stavano sfondando la porta della sua abitazione, sono entrati nella casa e hanno trovato i due uomini che urlavano all'indirizzo della donna e del suo compagno, costretto ad adagiarsi sul pavimento. Dagli accertamenti è emerso che i due arrestati, uno dei quali sottoposto all'obbligo della firma e l'altro all'affidamento in prova ai servizi sociali, per almeno un quarto d'ora avevano terrorizzato la coppia manifestando l'intento di portare via da casa la donna per abusarne sessualmente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi