Catanzaro

Lavori solo a ditte di... fiducia

Accesi i riflettori della commissione regionale anti-’ndrangheta. Record di affidamenti diretti alla Provincia: ben 150 casi in appena quattro mesi.

Lavori solo a ditte di... fiducia

Il record degli affidamenti diretti è della Provincia: interventi in somma urgenza e affidamenti sotto soglia rappresentano praticamente la totalità dei lavori gestiti dall’ente intermedio. I due casi hanno un unico comune denominatore: si può fare a meno dell’appalto pubblico e affidare direttamente all’impresa che più si ritiene idonea.

La Provincia di Catanzaro, stando a quanto emerso durante una recente riunione della commissione regionale antindrangheta presieduta da Arturo Bova, in appena 4 mesi dall’inizio dell’anno ha affidato direttamente 150 interventi e il numero è continuato a salire sfondando il tetto dei 200. Nel lunghissimo elenco c’è di tutto: dallo sgombero della neve sulle strade ai sistemi di allarme per i musei Marca e Musmi.

Sentiti dalla commissione regionale, due dirigenti provinciali hanno spiegato che i lavori di somma urgenza aumentano perché sono stati ridotti i trasferimenti erariali per la manutenzione ordinaria delle strade. Inoltre, vi sarebbe impossibilità nel programmare l’attività perché non si ha contezza dei fondi a disposizione.

L'articolo completo nell'edizione in edicola della Gazzetta dei Sud.

Clicca qui per acquistare la tua copia digitale

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi