ARENA

Con l'auto nel burrone, salvo per miracolo

Protagonista dell'incidente un insegnante di 28 anni, che, per cause in corso d'accertamento, ha perso il controllo della sua Fiat "Panda"

Danneggia auto e aggredisce carabinieri

Precipita con l'auto in un burrone profondo trecento metri e resta illeso. E' accaduto la scorsa notte ad Arena, nel vibonese. Protagonista dell'incidente un insegnante di 28 anni, che, per cause in corso d'accertamento, ha perso il controllo della sua Fiat "Panda", precipitando con l'auto nel burrone. La vettura ha percorso, senza incontrare ostacoli, tutto il burrone bloccandosi in una boscaglia. Per estrarre il conducente dalla vettura, i carabinieri si sono dovuti calare nel burrone facendosi largo fra rovi e spine, scoprendo che il giovane se l'era cavata solo con qualche escoriazione. Il ventottenne é stato comunque portato nell'ospedale di Vibo Valentia, ma solo per accertamenti. (ANSA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi